Farina, acqua e… (tutorial)

Standard

No, tranquille non vi descrivo la ricetta di una torta, ma una tecnica per rendere i vostri tessuti patch ancora più personalizzati,

Munitevi di pazienza, perchè il processo è un po’ lungo, ma di grande effetto!

Quindi, prendete della farina, una ciotola, un cucchiaio e dell’ acqua fredda, mescolate gli ingredienti ed otterrete una pastella   simile alla quella per la frittura;

una volta ottenuto l’ impasto, stendetelo con un pennello o con una spatola sulla superficie del vostro tessuto,  

( fermate il tessuto al piano di lavoro con scotch carta);

con un cacciavite o uno stuzzicadenti disegnate sull’impasto ancora fresco.

Una volta ottenuto l’effetto desiderato lasciate asciugare, ( vedi foto sotto)

dopo qualche ora, potrete dipingere la superficie del vostro tessuto con colori per stoffa,

(PS: insistete molto con il pennello, per fare penetrare molto bene il colore tra un solco e l’altro dell’ impasto)

Lasciate asciugare molto bene, anche tutta la notte, altrimenti il colore non si fisserà al tessuto; 

infine, potrete lavare con acqua tiepida il tessuto, così l’impasto si staccherà.

Magia!

ecco, l’effetto “cracklè “

buon lavoro!

Daniela

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...